lupino-del-gigante
Un ring di circa 300 mq occuperà la sezione centrale del padiglione B e proporrà al pubblico la conoscenza di esemplari di Cane Lupo Italiano e di Lupino del Gigante, con l’evento divulgativo “La Tana del Lupo” organizzata da A.R.V.A.R. Si tratta del Raduno Nazionale con tantissimi esemplari da ammirare nell’arco delle due giornate. Esperti allevatori e conduttori di Cane Lupo Italiano e Lupino del Gigante li guideranno in fiera per fare conoscere alle persone la corretta gestione del proprio animale all'interno della nostra società nonché il giusto approccio tra uomo e cane. Numerosi esemplari delle due razze si alterneranno in dimostrazioni di soccorso e ricerca, pet therapy, comportamento ed attivazione mentale.
Il Lupo Italiano, incrocio tra Pastore Tedesco e Lupa dell’Alto Lazio, è robusto e resistente alla fatica, viene per questo impiegato per il soccorso in montagna, per la ricerca delle persone anche in presenza di neve, fango o macerie, è anche addestrato per adempiere a tutti i compiti del cane da polizia. E’ abitualmente “in forza” al Corpo Forestale dello Stato.
Questo esemplare è in possesso di una forte personalità, è molto affettuoso con le persone che lo circondano mentre è completamente diffidente nei confronti degli estranei, cosa che ne fa un ottimo cane da guardia. Risulta, inoltre, adatto alla vita domestica rilevandosi un buon cane da compagnia, perfetta sintesi del rapporto uomo-animale.
Il Lupino del Gigante, da sempre fedele compagna dei pastori, è una razza che va tutelata e protetta rischiando purtroppo oggi di scomparire. Questo esemplare ha un carattere patronale, molto affettuoso con i bambini, giocoso ed estroverso. Il maschio è territoriale. Viene utilizzato come da lavoro con animali, da compagnia e da guardia. Apprezzato da escursionisti a cavallo e ottimo come cane per agility.

Comments are closed.